Corallium nigrum

corallium-nigrumCorallium nigrum o ANTIPATARÎ - Non appartiene al genere corallium (ottocoralli) ma a gli antipatari (esacoralli). Gli ottocoralli a cui appartengono le categorie dei coralli più pregiati presentano dei polipi con 8 o multipli di otto tentacoli e 8 pareti gastrovascolari; mentre gli escoralli presentano polipi con 6 o multipli di 6 tentacoli e 6 pareti gastrovascolari.

Un tipo di corallo di qualità nera, possiede uno scheletro assiale cheratinoso compatto, stratificato è per lo più smidollato è composto quasi interamente da una sostanza cornea; inoltre ha una particolare struttura “tipo” vegetale.

Chiamato a volte “corallo del re” questo materiale si pesca quasi esclusivamente al largo delle coste hawaiane ed australiane.

Il corallo nero a volte sottoposto ad un trattamento schiarente (decolorazione), da cui si ottiene una varietà marrone giallognolo conosciuta come “corallo dorato”.

Di corallo dorato ne esiste pure una varietà naturale la cui tinta, però, assume tonalità più chiare (marrone chiaro).