Oliatura ad alte pressioni

Nei laboratori di orologeria e oreficeria della Gioielleria Fortunato a Roma si esegue l'oliatura ad alte pressioni ed a caldo di smeraldi, zaffiri, rubini; Per informazioni e appuntamenti chiamaci al numero: 06 2313270 oppure tramite email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.



L'oliatura utilizzata per l'abbellimento delle gemme - L'aspetto economico:

L'aspetto economico:

Rimane ovvio affermare che una pietra trattata vale meno di una pietra non trattata, ma bisogna anche distinguere i vari trattamenti, non tutti i trattamenti sono invasivi.

L'utilizzo degli oli senza l'aggiunta di coloranti è molto diffuso (molto più di quello che si pensi) e non influisce in maniera gravosa sul prezzo finale della gemma, contrariamente gli oli colorati e l'opticon intaccano, in parte più o meno consistente, il valore della pietra.

Il motivo della differente valutazione è dato dalla diversa intensità di alterazione che ognuno di questi trattamenti è in grado di apportare.

Un olio incolore migliora la trasparenza di pietre che in partenza sono già delle belle pietre. L'olio non ha l'indice di rifrazione uguale a quello della pietra e quindi, può migliorare l'opacità delle fessure, ma le grandi fratture rimarranno comunque evidenti ad un occhio esperto. Inoltre, non bisogna trascurare che, gli addetti al taglio delle pietre sono persone molto esperte, essi non infiltrerebbero mai con del semplice olio una pietra con grandi fratture, ma la tratterebbero con delle resine epossidiche trasformandola in una pietra vendibile. E' per questo che le pietre trattate con opticon o altri materiali sintetici sono maggiormente penalizzate sotto l'aspetto economico.

Altro discorso va fatto per gli oli colorati che oltre a donare trasparenza danno anche colore alla pietra, Il motivo per cui vengono penalizzati economicamente è molto semplice, se si compra uno smeraldo trattato con materiali estranei colorati c'è il forte rischio che non si stia acquistando un berillo varietà smeraldo (verde) ma un berillo varietà goshenite (bianco); il suo valore è enormemente più basso di quello dello smeraldo.

Nessuno di questi trattamenti è una truffa se viene dichiarato, non si tratta di ciò che si può fare e di ciò che non si può fare, ma di cosa si vende e soprattutto, a quale prezzo si vende. Il cliente deve rimanere libero di scegliere un prodotto di qualità inferiore a buon mercato o un prodotto di alta qualità molto costoso, la truffa scatta quando si vende la qualità del primo al prezzo del secondo. E' quindi consigliabile acquistare sempre gemme accompagnate da un certificato gemmologico che si assuma la responsabilità giuridica del bene in questione.